Post nella categoria

Dipendenze


LIBERA: Cara Regione Piemonte, a che gioco stai giocando?

Read More

Le scuole medie, Riccardo, le ha viste solo da lontano. Quel giorno di settembre è arrivato davanti al cancello dell’istituto, l’ha fissato per alcuni secondi e poi se ne è andato. Per lui non ci sarebbero stati libri, compagni, compiti in classe. Aveva 12 anni e una sola necessità: farsi di coca e farlo in …

Sono passati circa 43 anni da quando – era il 28 giugno 1975 – don Luigi Ciotti con suoi volontari del Gruppo Abele piantò una tenda nel centro di Torino, in piazza Solferino e, con uno sciopero della fame, protestò contro un legge sulla droga che puniva i tossicodipendenti con il carcere o il manicomio. …

«Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. 2Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo …

Organizzato e promosso dall’Associazione Gruppo Abele onlus. È week-end residenziale di trattamento breve ed intensivo rivolto a giocatori d’azzardo. Condotto da Leopoldo Grosso, psicologo-psicoterapeuta e presidente onorario dell’associazione Gruppo Abele Onlus, Valentina Casella, psicologo-psicoterapeuta e responsabile del servizio Accoglienza del Gruppo Abele, Adriana Casagrande, psicologo-psicoterapeuta presso Accoglienza Gruppo Abele, Emanuela Vighetti, educatrice professionale presso Accoglienza …

Ieri ho visto il servizio delle Iene sul metodo San Patrignano. Condivido che non si guarisce dalla droga e dal male di vivere assumendo dei farmaci ma possono essere somministrate a “scalaggio” in modo che aiutino a riprendersi finché non si è autonomi. Ci sono persone poi per le quali è necessario rimanere a “mantenimento” …

Marco 5,1-20 In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli giunsero all’altra riva del mare, nel paese dei Gerasèni. Sceso dalla barca, subito dai sepolcri gli venne incontro un uomo posseduto da uno spirito impuro. Costui aveva la sua dimora fra le tombe e nessuno riusciva a tenerlo legato, neanche con catene, perché più volte …

Dopo 3 anni ritorna la quarta edizione di Contromafie. Il prossimo #2-3-4 #febbraio 2018 si terrà a #Roma l’iniziativa contro mafie e corruzione organizzata da #Libera insieme al network di associazioni che essa rappresenta. L’obiettivo è di chiamare a raccolta le migliori forze del nostro Paese per lanciare l’allarme e sollecitare ancora una volta l’attenzione …

Finalmente si è conclusa la serie di Gomorra 3. Era inevitabile il grosso spargimento di sangue che avremmo assistito nelle ultime due puntate come era prevedibile l’eliminazione dalla scena di “personaggi antipatici” come Avitabile, donna Imma e il “vecchio sistema” conclusosi con l’efferrato omicidio a tradimento dello stregone che a un certo punto ho dovuto …

“Don Lorenzo sarebbe entusiasta di Papa Francesco che nei suoi primi interventi ha invitato tutti noi ad andare verso le periferie e credo che da lassù si sia sentito un pó sconvolto vedendo un papa venire sulla sua tomba a pregare”. Si apre così con questa riflessione di don Ciotti, la puntata del programma A …

La 14enne adescata sul web era rimasta affascinata dal ragazzo che diceva, mentendo, di essere imparentato con i Casamonica e di appartenere a una famiglia malavitosa ricca e potente. “Alessio il sinto”, così si fa chiamare su un profilo fake di Facebook, è uno degli stupratori delle due 14enni romane…di cui ormai la cronaca ci …