Posts dal Blog

Per amore del mio popolo non tacerò

Il Gruppo Abele e Libera, con molte altre associazioni, aderiscono e rilanciano l’appello per una giornata di mobilitazione per la Pace. Sabato 25 gennaio 2020, giornata di mobilitazione internazionale per la pace Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!contro le guerre e le dittature, a fianco dei popoli in lotta per i propri diritti. “La guerra …

Omelia di don Luigi Ciotti nella notte di Natale 2019 Non venga meno la festa del Natale. L’abbiamo vissuta tutti da bambini. Ma ricordiamoci che Lui non è stato accolto e riconosciuto. E soprattutto non dobbiamo dimenticarci che l’agire di Dio, l’agire di Dio è stato l’abbassarsi! L’abbassarsi è stato farsi debole. Porsi in mezzo …

di Marina Corradi Avvenire, 17 aprile 2009 L’imbrunire del decimo gior­no cala sulla tendopoli di Onna, epicentro del dolore d’Abruzzo. Fra le tende della Prote­zione civile allineate al millimetro, nel rumore del generatore di cor­rente che si mette in moto, gli sfolla­ti stretti nelle giacche a vento s’av­viano alla mensa. Tutto appare ordi­nato, decoroso, efficiente. …

#iostoconicurdi

1. Perché sono stati tra i più strenui combattenti dell’ISIS e tra i principali fautori della sua capitolazione. Ora sono soli, in balìa dell’aggressione scellerata del governo turco..
2. Perché l’inquietante #Erdogan mentre bombarda postazioni militari e villaggi civili nel Nord della #Siria, minaccia l’UE “se ci ostacolate apriamo le porte a 3,6 milioni di profughi Siriani”.
3. Perché il primo passo che l’Italia deve fare per condannare l’attacco turco voluto da Erdogan è sospendere la fornitura di armamenti alla Turchia. La legge impedisce di inviare armi a Paesi in stato di conflitto armato.
4. Perché Il #popolocurdo ha lottato anche per noi. È nostro dovere difenderlo e sostenerlo nella sua lotta. I raid sono iniziati.
Le morti sono iniziate. Occorre prendere una chiara posizione, #ora.

MENU

Back