Antifascista oggi e per sempre


Antifascista oggi e per sempre!!!

“La memoria non è ciò che ricordiamo, ma ciò che ci ricorda. La memoria è un presente che non finisce mai di passare”.
(Octavio Paz)

Una sola persona può porgere una corona di fiori al milite ignoto: il Presidente della Repubblica.
Che rappresenta tutti Noi.
Gli altri sono “comparse”.

Il 2 giugno del 1946 gli italiani furono chiamati a votare tramite referendum quale ordinamento politico dovesse adottare l’Italia: monarchia o repubblica.
Per la prima volta, grazie al suffragio universale, anche le donne poterono esprimere il proprio voto.

La Repubblica Italiana è nata dopo 20 anni di dittatura fascista ed una guerra mondiale e si fonda sui valori dell’antifascismo Chi non li condivide oggi può pure evitare di fingere di festeggiare.

La bandiera🇮🇹 Italiana e’ un simbolo di liberta’ conquistata da un popolo che si riconosce unito nei principi di fratellanza, di eguaglianza e giustizia!!

Oggi la Lega mette like a Trump quando equipara gli antifascisti ai terroristi. E, pur non condividendo il principio su cui si fonda la Repubblica Italiana, cioè l’antifascismo, vogliono festeggiare il 2 giugno.

È retorica, ma è bene ricordare ciò che sono.

Precedente La Chiesa c'è. Per amore del mio popolo non tacerò
Prossimo L'odissea del mare

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.